Furto in casa di monsignor Bianchi

PISTOIA - Furto nell’abitazione del Vescovo di Pistoia, il monsignore lucchese Mansueto Bianchi. Rubate anche tre croci donate da tre pontefici.

-

vscvpst-400x300.jpg

I ladri hanno rubato oggetti privi di valore economico, ma di un notevole valore simbolico, soprattutto le tre croci pettorali donate a monsignor Bianchi da altrettanti pontefici: Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco. Monsignor Bianchi si è detto “amareggiato ma anche colpito per la circostanza di essere accomunato con le ansie e i timori di tanta parte della nostra gente. Ammesso possa consolare, neppure il Vescovo e’ esente da furti che violano l’abitazione”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento