Furto in casa di monsignor Bianchi

PISTOIA - Furto nell’abitazione del Vescovo di Pistoia, il monsignore lucchese Mansueto Bianchi. Rubate anche tre croci donate da tre pontefici.

-

I ladri hanno rubato oggetti privi di valore economico, ma di un notevole valore simbolico, soprattutto le tre croci pettorali donate a monsignor Bianchi da altrettanti pontefici: Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco. Monsignor Bianchi si è detto “amareggiato ma anche colpito per la circostanza di essere accomunato con le ansie e i timori di tanta parte della nostra gente. Ammesso possa consolare, neppure il Vescovo e’ esente da furti che violano l’abitazione”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.