Il 9° convegno sulla salute mentale

FIRENZE - L’auditorium del Monte dei Paschi, ha ospitato il nono convegno organizzato da Fasm e coordinamento delle associazioni per la salute mentale.

-

“Quanto la persona è al centro della sua cura?” questo il titolo del nono convegno di programmazione e verifica dei servizi integrati per la salute mentale. Promosso dalla Fasm, l’associazione famigliesalute mentale e dal coordinamento toscano delle associazioni per la salute mentale, il convegno si è aperto con i saluti della presidente del coordinamento Gemma del Carlo che ha letto la lettera inviata dal presidente della Regione Enrico Rossi dove viene sottolineato l’impegno della Regione a non ridurre le risorse disponibili per la tutela della salute mentale. Concetti ribaditi anche dall’intervento dell’assessore al diritto alla salute Luigi Marroni che ha sottolineato come i fondi a disposizione della salute mentale siano aumentati rispetto allo scorso anno anche in un contesto di crisi generale come quello che stiamo attraversando.
Al termine dell’incontro è stato anche ipotizzato un calendario di verifiche rispetto all’operato regionale con scadenze più ravvicinate, circa ogni 2 mesi e non solo annualmente.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento