La minestra di farro premiata dal Touring

LUCCA - Il Touring Club Italiano ha consegnato al presidente della provincia il premio assegnato ai piatti della tradizione della toscana per la minestra di farro e fagioli.

-

Nel contesto del Desco presso il Real Collegio, è stato organizzato un incoming del settore agro alimentare, dedicato agli operatori del settore provenienti da Austria, Olanda e Polonia. Le aziende del territorio hanno incontrato i 10 operatori tra cui importatori, distributori e gourmet shop. Un appuntamento per dare la possibilità agli ospiti stranieri di apprezzare i prodotti locali direttamente con degustazioni offerte dai produttori. L’incoming è stato anche l’occasione per due importanti eventi sempre in ambito di promozione turistica. Il primo è stata la presentazione del progetto Terragir 2 elaborato dalla provincia in collaborazione con la regione Liguria, la regione Sardegna e la Corsica, e volto alla realizzazione di servizi e supporti integrati per la promozione turistica e la valorizzazione del patrimonio agro – alimentare anche tramite vere e proprie vetrine da allestire presso alcuni comuni e presso gli uffici di informazioni turistiche. Infine Il console del Touring Club italiano Valerio Ascani ha consegnato al presidente della provincia Stefano Baccelli il premio che il Touring assegna annualmente a realtà artistiche, ambientali e culturali tipiche delle varie regioni. Per la provincia è stato premiata la minestra di farro e fagioli, con la motivazione di esserne il presidio, la custode e l’ambasciatrice del gusto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento