Arti Differenti a Barga

BARGA - 25 artisti contemporanei a confronto, attraverso diversi linguaggi espressivi. Si chiama Arti Differenti la collettiva ospitata per il terzo anno consecutivo nel foyer del teatro dei Differenti di Barga.

-

Pittura, scultura, grafica, fotografia, installazioni e non solo; nell’indagare la contaminazione tra i diversi linguaggi della contemporaneità, questa terza edizione oltre alle arti figurative lascia spazio a parole e musica presentando. Da qui al 3 aprile, infatti, scrittori e musicisti saranno protagonisti con eventi speciali appositamente dedicati.
In esposizione anche alcune opere di Massimo Catalani, che in veste di guest curator, soprintenderà alla collettiva e ad una serie di altre iniziative culturali in programma a Barga.
Ideata da Francesco Tomei e organizzata dall’Associazione culturale Venti d’Arte, “Arti differenti” ha il patrocinio del Comune di Barga, Fondazione Toscana Spettacolo, Provincia di Lucca e ProLoco Barga.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento