Campo di Marte, la Fondazione Crl c’è

LUCCA - La Fondazione Cassa di Risparmio è disponibile ad esaminare e ad intervenire su progetti fattibili per la riqualificazione dell’area del Campo di Marte.

-

Lo ha detto il presidente Arturo Lattanzi nel corso del dibattito al Teatro del Giglio, promosso dal quotidiano La Nazione in collaborazione con NoiTv, Lo Schermo.it e Radiostar e trasmesso in diretta dalla nostra emittente. Sempre nel corso del dibattito il presidente della Regione Enrico Rossi ha detto che la Regione ha anticipato al concessionario i 23 milioni di euro per il pagamento del nuovo ospedale S. Luca, ma adesso Lucca deve decidere come vendere la parte alienabile del Campo di Marte per restituire questi soldi (o anche qualcosa di meno, ha detto il governatore) a Firenze. Sulle ipotesi di riutilizzo dell’area alienabile, il sindaco Tambellini ha parlato di un centro dedicato al benessere che potrebbe essere affiancato alla Cittadella della Salute. Il presidente della Provincia Baccelli ha rilanciato ipotizzando la nascita al Campo di Marte di un polo della sicurezza (trasferendo in quell’area la Questura), e l’utilizzo degli altri edifici per ospitare l’housing sociale. Tambellini ha annunciato la convocazione di un incontro a fine gennaio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento