Cresce a Lucca l’emergenza casa

LUCCA - Cresce anche a Lucca l'emergenza casa e le risposte messe in campo dalle istituzioni, seppur sempre più ampie e importanti, non riescono a rispondere alle necessità di tutte le famiglie.

-

E’ questo il quadro che emerge dalla relazione presentata dall’assessore alle politiche abitative Antonio Sichi e dal presidente di Erp Francesco Franceschini.
Il dato più significativo riguarda gli sfratti per morosità: 80 nel 2011, 90 nel 2012, 96 nel 2013. Per sostenere i nuclei familiari nella risoluzione di sfratti incolpevoli, cioè dovuti alla crisi economica, sono stati utilizzati gli specifici fondi regionale e comunale per un totale di 141.000 euro che hanno permesso di aiutare 20 famiglie.
E dal punto di vista del sostegno economico crescono anche i nuclei che si rivolgono all’ufficio casa per poter accedere ad un contributo in conto affitto. Nel 2012 le domande presentate erano state 642, quest’anno sono passate a 718.
Comune e di Erp, hanno sottolineato Sichi e Franceschini, hanno sempre più bisogno del sostegno di altri associazioni ed enti del territorio perchè quella della casa è un’ermergenza grande che promette di non rientrare, almeno in tempi brevi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento