Ecco le regole delle primarie capannoresi

CAPANNORI - Adesso è ufficiale: le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Capannori si svolgeranno domenica 9 febbraio.

-

La notizia è stata data dai rappresentanti della coalizione che unisce Partito Democratico, Sel, Moderati e Psi. Le primarie sono aperte a tutti i cittadini capannoresi che hanno diritto di voto alle elezioni, a partire dai 16 anni, ma anche agli stranieri ed extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno. Il 9 febbraio basterà presentarsi in uno dei seggi dislocati sul territorio (l’obiettivo è allestirne almeno una dozzina) dotati di carta d’identità e tessera elettorale e versare un euro. I candidati annunciati sono già quattro: Silvana Pisani, Luca Menesini, Eugenio Baronti e Angelo Fruzzetti, ma le candidature saranno ufficializzate mercoledì 8 gennailo. Ai candidati è stato dato un tetto massimo di spesa di 5.000 euro che dovranno essere rendicontate. Prima del 9 febbraio saranno organizzati tre confronti pubblici. Se nessuno dei candidati raggiungerà oltre il 50% delle preferenze il 9 febbraio, il secondo turno tra i due più votati si terrà la domenica successiva 16 febbraio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento