La festa del Comune di Camaiore

CAMAIORE - Camaiore ha celebrato al Teatro dell’Olivo la sua festa con musica, teatro ed una rassegna di fotografia.

-

Un appuntamento importante, perchè ha ricordato il giorno in cui, il 22 dicembre di 177 anni fa, Carlo Lodovico di Borbone elevò l’allora ‘borgo fortificato’ di Camaiore al rango di città.
Nella hall del Teatro sono stati esposti alcuni scatti del fotografo Roberto Paglianti, opere che fanno parte della mostra itinerante “Gitani & dintorni” sul tema del raduno europeo dei gitani nella Camargue francese.
Poi, rimanendo in tema zingaresco, spazio alla musica del chitarrista jazz Angelo Debarre, che con la sua ‘Gipsy unity’ ha porta sul palcoscenico la grande musica gitana e virtuosistica. Il musicista francese è probabilmente il maggior interprete della musica gitana a livello mondiale ed il suo spettacolo ha fatto il tutto esaurito.
C’è stato posto anche per il teatro, con un brillante monologo dell’attore Amerigo Fontani dal titolo “L’hanno detto di Amerigo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento