L’Arca non cala il poker

BASKET - Il Torrevento BNB spezza il sogno dell’ArcAnthea Pall. Lucca di cogliere la quarta vittoria consecutiva.

-

un successo che avrebbe proiettato i biancorossi nel folto gruppetto delle seconde a quota 16, alle saplle della capolista solitaria Mobyt Ferrara, lassù a 20 punti. A Ruvo di Puglia (provincia di Bari) abbiamo assistito ad una gara piuttosto equilibrata e che come coach Mecacci giustamente temeva, ha visto i pugliesi giocare un basket aggressivo e fiscio finalizzato dalle micidiali perentuali al tiro del poderoso Elliot (18 punti) in serata di grazia. Da cecchino puro. Dal canto suo Lucca ha calato sul parquet la classe (ad intermittenza) di Michale Deloach e la buona continuità di Conger e Valenti. A fare la differenza, soprattutto nel concitato finale, sono stati i falli col capitano Davide Parente costerrto a duscire appunto per avre esuarito il bonus. Dall’altra parte i padroni di casa sono stati infallibili dalla lunetta rintuzzuando così l’estremo e generoso tentativo di rimonta dell’ArcAnthea. Nulla dare col successo di torrevento per 78 a 72 e poker si successi consecutivi mancato per la squadra lucchese che avrà la possibilità di rifarsi già domenica prossima (ore 18) al Palatagliate dove salirà il Proger chieti reduce da una sepante sconfitta interna con il Mirandola Mantova. Gli abruzesi sono avversario alla portata di Lucca che la ghiotta opportunità di riprendere subito la marcia nelle zone medio-alte della classifica e nel contempo di chiudere in modo ottimale il 2013.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento