“Mammalucca”: gli ultimi 5 anni visti in satira

LUCCA - Presentato nelle sale dell’Arcivescovato l’ultimo libro di Alessandro Sesti, il più noto e apprezzato vignettista satirico del capolouogo.

-

C’erano davvero tutte le sue vittime più illustri: dall’ex sindaco di Lucca Mauro Favilla all’attuale primo cittadino Alessandro Tambellini, dal presidente della Provincia Stefano Baccelli ai sindaci della Piana Del Ghingaro e Marchetti. Si chiama “Mallalucca” l’ultimo libro di Alessandro Sesti, il più noto e apprezzato vignettista satirico del capolouogo. Un viaggio nella storia di Lucca attraverso le vignette più belle degli ultimi 5 anni che hanno saputo raccontare i fatti e le vicende politiche della città murata. La presentazione si è svolta nelle sale dell’Arcivescovato, alla presenza di monsignor Italo Castellani e di Remo Santini, caposervizio de La Nazione, il quotidiano con cui collabora attualmente. Nel suo discorso Alessandro Sesti ha sottolineato i pregi e i difetti di questa città, che spesso si trova a dibattere sugli stessi temi, ora come trent’anni fa. “Gli stessi problemi che disegnavo 25 anni fa ci sono ancora oggi, basti vedere il traffico” ha detto Sesti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento