Un’ App dedicata all’acquedotto del Nottolini

LUCCA - Nasce l’applicazione per smartphone e tablet dedicata ad uno dei simboli di Lucca. Uno strumento indispensabile per chi vuole scoprire questo inestimabile patrimonio storico-culturale.

-

Hanno deciso di trasformare un simbolo di Lucca in un’applicazione per smartphone e tablet. Loro sono tre giovani studenti Alberto Martinelli, Matteo Montanari e David Lucchesi, il simbolo scelto è l’acquedotto progettato su incarico di Maria Luisa di Borbone dell’architetto Lorenzo Nottolini.
L’ App ha un nome particolare, che richiama la storia: “Delle acque e dell’agro lucchese” ed è stata tra i progetti finanziati dal bando “Uno spazio per le idee” promosso dalla Provincia di Lucca e dalla Fondazione Banca del Monte. Si tratta di un vero stumento di scoperta dell’acquedotto che mostra i punti di interesse dell’opera e del paesaggio lucchese con notizie storiche e curiosità. Oltre ad una galleria fotografica molto vasta, una mappa indica al viaggiatore la via più breve per raggiungere il punto di interesse scelto, anche se la volontà è quella che venga percorso e “scoperto” completamente l’intero itinerario paesaggistico che va dalla città di Lucca alle colline sud.
L’ App è scaricabile gratuitamente, in italiano e inglese, sia per Ios che per Androd. E per condividere contenuti e socializzare, è stata creata anche un’apposita pagina Facebook “Acquedotto del Nottolini”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento