Vigilantes privati contro il crimine

ALTOPASCIO - Ha preso il via la sperimentazione voluta dal centro commerciale naturale ed appoggiata dal comune, per l’istituzione di pattuglie di vigilantes privati da affiancare alle forze dell’ordine.

-

Avranno il compito di vigilare e segnalare alle forze dell’ordine situazioni e personaggi sospetti. Sono gli agenti della vigilanza privata nel centro di Altopascio che ha preso ufficialmente il via. L’iniziativa è del centro commerciale naturale, ovviamente con il beneplacito del Comune. Il nuovo servizio comporta la presenza di guardie private presso il centro del paese e non solo, visto che fra i servizi previsti c’è un monitoraggio costante delle scuole e di tante altre zone sensibili del paese. Il sindaco Maurizio Marchetti ha voluto ricordare come questo servizio, così come concepito dai commercianti, non intende sostituire nulla, ma semmai aggiungersi al lavoro delle forze dell’ordine.
Il servizio, il cui costo non ricadrà sul Comune ma sui commercianti, è affidato alla società di vigilanza privata Gsi che avrà come naturale riferimento le forze dell’ordine. La prima fase del progetto durerà un anno e in questo periodo polizia e carabinieri saranno informate passo dopo passo di tutto quanto accadrà e di tutti gli interventi che le guardie svolgeranno nel corso della attività quotidiana sul territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento