4 arresti per furto di batterie

LUCCA - I carabinieri del Radiomobile hanno tratto in arresto 4 uomini di nazionalità romena che stavano rubando delle batterie elettriche da un immobile Telecom dismesso di via Viaccia a S.Anna.

-

Nella serata del 21 gennaio, una pattuglia del radiomobile dei carabinieri di Lucca ha notato in via Viaccia, a S.Anna, 2 veicoli con targa straniera che si aggiravano a fari spenti intorno ad un immobile Telecom dismesso, una Volkswagen Polo con targa tedesca ed un furgone Citroen jumper con targa romena. Allertata la centrale, sul posto si sono recate altre 4 pattuglie che sono riuscite a bloccare e a trarre in arresto 4 uomini di età compresa tra i 24 e i 26 anni di nazionalità romena ma residenti a Lucca presso il campo nomadi di via delle Tagliate. La banda si era introdotta nell’edificio forzando una porta e stavaasportando degli accumulatori elettrici caricandoli su un furgone. Al momento dell’arresto i 4 erano in possesso degli attrezzi da scasso usati per entrare nell’edificio ed avevano caricato sul furgone 90 delle 250 batterie presenti nell’immobile. Una volta smontate e liberate dall’acido, il piombo delle batterie avrebbe fruttato circa 50 centesimi al chilo sul mercato nero. Per i 4 sono dunque scattate le manette e sono stati processati per direttissima per furto aggravato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento