ArcAnthea cerca il colpaccio a Roseto

BASKET ADECCO SILVER - Dopo la splendida vittoria sulla capolista Ferrara la squadra di coach Mecacci vuole insistere nella difficile trasferta abruzzese sul campo della blasonata Modus FM Roseto. All’andata Lucca s’impose 85-76.

-

Dopo aver incantato il pubblico del Palatagliate nella vittoriosa sfida alla capolista Mobyt Ferrara ed aver scalato la classifica portandosi al quarto posto, l’ArcAnthea Pallacanestro Lucca non vuol fermarsi sul più bello. Così la squadra biancorossa parte per Roseto degli Abruzzi con una valigia carica di tanti sogni e molte speranze. L’avversario, il Modus FM Roseto è interlocutore di acclarato blasone, diversi anni in serie A, e di buona classifica anche se con 16 punti ne ha quattro in meno della formazione allenata da Matteo Mecacci. Gli abruzzesi sono reduci dalla pesante sconfitta sul campo della Paffoni Omegna e da sempre hanno fatto del loro impianto, il “Remo Maggetti”, un autentico fortino. Ecco perchè ci vorrà un’ArcAnthea quantomai concentrata e tonica per espugnare il campo degli abruzzesi. Parente, i due americani Conger e Deloach, che sono ormai una sicurezza, ma tutto il roster (anche i più giovani) hanno dimostrato di aver raggiunto una coesione e una maturità invidiabile per cui si può sperare nell’ennesima impresa di una squadra che non finisce di stupire e che ha potenziale per stupire. All’andata, era il debutto casalingo dei biancorossi (il 13 ottobre scorso) Lucca, ancora allenata da Roberto Russo e sotto lo sguardo attento del presidente Franco Montorro, s’impose con autorità 85 a 76 in una gara che vide il solito Parente ergersi al ruolo di trascinatore assoluto, ma ebbe anche la nota stonata dell’infortunio di Walter Santarossa che comunque avrebbe recuperato rapidamente. Da allora sembra passata un’eternità ma questa ArcAnthea quanto è cresciuta e quanto fa sognare !

Lascia per primo un commento

Lascia un commento