Arrestato l’aggressore di Isola

LUCCA - E’ un marocchino di 39 anni l’autore della rapina ai danni di Roberto Isola, titolare dell’omonima gastronomia di via S. Giorgio. I carabinieri lo hanno arrestato a Pistoia .

-

Dopo 4 mesi di indagini i carabinieri della stazione di Lucca sono riusciti ad individuare ed arrestare il responsabile della rapina ai danni di Roberto Isola, il commerciante lucchese che nel settembre scorso venne aggredito dopo aver chiuso il suo negozio di via S. Giorgio e derubato di una catenina e dell’incasso della giornata, circa 3000 euro. Moustapha Habbassi, marocchino del ‘75, è stato riconosciuto dallo stesso Isola durante un raffronto fotografico con altri sospettati, identificati dai carabinieri attraverso la prescisa descrizione che l’esercente aveva fornito al momento della denuncia. L’uomo è stato raggiunto nella sua abitazione di Pistoia dove stava scontando una condanna agli arresti domiciliari per un episodio analogo, una rapina con strappo di catenina ai danni di una ragazza sempre in centro storico a Lucca. Il modus operandi e la pendolarità tra Lucca e Pistoia hanno indotto gli inquirenti a diramare la foto segnaletica per recepire le denunce di eventuali vittime di episodi simili che dovessero riconoscerlo come aggressore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento