Blitz del sindaco Fantozzi sul treno di Rossi

MONTECARLO - Così il sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi si è fatto portavoce dei pendolari che ogni giorno utilizzano il treno per raggiungere la scuola o il lavoro.

-

Dopo una corsa a perdifiato per trovare la carrozza su cui viaggiava l Governatore e dopo essere salito sul convoglio, Fantozzi ha consegnato a Enrico Rossi e all’assessore Ceccarelli una raccolta di firme la documentazione con cui si chiede si installare una biglietteria automatica nella stazione di Montecarlo-San Salvatore e di ripristinare due delle corse più frequentate dai residenti della zona nella tratta verso Pisa e Firenze.
Tra l’altro nel corso della sua visita Rossi in lucchesia ha ribadito la necessità di raddoppiare il tratto tra Pistoia e Lucca con investimento da 400 milioni di euro.
Il tour del governatore è proseguito con la visita alle aziende della Piana. Ad Altopascio Rossi è stato alla Gambini Costruzioni Meccaniche, a Badia Pozzeveri, una delle aziende leader nel mondo per la progettazione, lo sviluppo e la costruzione di sistemi per la produzione di carta tissue. A ricevere il presidente, accompagnato dal sindaco di Altopascio Marchetti e da quello di Capannori del Ghingaro, è stato Giovanni Gambini, che ha illustrato l’attività dell’azienda, capace nel 2012 di produrre macchinari per un valore di oltre 30 milioni di euro. Oltre alla Gambini Rossi ha visitato un’altra eccellenza produttiva della Piana, l’industria cartaria Pieretti di Capannori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento