Consegnate le cittadinanze onorarie

BARGA - Ai bambini nati e cresciuti a Barga ma figli di immigrati è stata consegnata la cittadinanza onoraria dal sindaco Marco Bonini. Un passo importante verso il riconoscimento effettivo della cittadinanza italiana.

-

Un atto di alto valore civico e simbolico quello che si è svolto a Barga presso il cinema Roma. L’amministrazione comunale ha infatti conferito la cittadinanza onoraria ai bambini nati e residenti a Barga ma figli di genitori stranieri e quindi, di fatto, non italiani. Un passo importante per stimolare le istituzioni ad una revisione del concetto di Ius Sanguis e Ius Soli ma anche un passo in avanti verso l’integrazione. Un concetto difficile da accettare e da capire quello di non essere considerati cittadini di una nazione nella quale si è nati e si vive, specialmente per bambini di età scolare.
Alla cerimonia era presente anche l’assessore regionale all’ welfare Salvatore Allocca che ha sottolineato come l’esperienza di Barga vada vista in ottica di riconoscimento effettivo e di superamento dei concetti di Ius Sanguis.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento