Emergenza idraulica, dalla Regione 800mila euro

LUCCA - La giunta regionale ha deciso lo stanziamento di 800mila euro a favore del Consorzio di Bonifica Auser Bientina per risolvere alcune emergenze idrauliche nella Piana di Lucca.

-

Oltre 400mila euro serviranno per due interventi collegati tra loro: sul Rio Caprio, per rendere la cassa d’espansione funzionale anche in occasione di eventi alluvionali meno invasivi di quelli di portata duecentennale e per un intervento di escavazione sul Canale Viaccia. Sempre nella Piana saranno investiti quasi 100mila euro sul Fossa Nuova, per dare definitivo compimento all’opera realizzata in somma urgenza nel novembre 2012, quando venne richiusa una falla provocata da un altro evento alluvionale. Lavori previsto anche sul Canale Ozzeri ma nel comune di San Giuliano Terme, 350mila euro per proseguire nel ripristino della situazione fortemente compromessa anche in questo caso dagli eventi alluvionali dell’autunno 2012. Completano il quadro degli interventi i 45mila euro per il consolidamento della botte della Gora Lazzari a San Michele in Escheto, nel comune di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento