Gennaio di fuoco per Le Mura

BASKET A1 DONNE - Forse a gennaio non farà caldo visto che viene considerato il mese più freddo dell’anno, ma il mese che attende il Gesam Gas Le Mura sarà invece quantomai caldo.

-

Sarà impegnata su più fronti la squadra del presidente Rodolfo Cavallo chiamato tra l’altro a guidare un cda delicato dopo alcune clamorose dimissioni negli ultimi mesi: vedi Mascagni e Rafanelli. Ma, naturalmente, ad avere spazio sarà soprattutto il campo. Il campionato che tornerà domenica prossima 5 gennaio con la trasferta di Venezia sul campo della Reyer Venezia dell’ex-Maia Ruzickova. Saranno addirittura tre le gare in 10 giorni perchè seguiranno, il 12 ancora un’altra trasferta delicata, ad Umbertide e poi giovedì 16 in anticipo il match del Palatagliate contro l’Azzurra Orvieto. Fare bottino pieno significherebbe mettere una seria ipoteca almeno sul terzo posto. Ma è chiaro che conoscendone l’animo pugnandi Diamanti non si accontenterà sperando che almeno una tra Schio e Ragusa palesi qualche incertezza. E poi nei prossimi giorni, e proprio in tale ottica, dagli USA arriverà l’americana chiamata a sostituire, compito improbo, la sfortunata Jillian Robbins. Parliamo di Whitney Jones che arriverà in Italia fra qualche giorno. Il sacrificio economico della società sta a testimoniare che un’altra finale scudetto, e magari anche in Coppa Italia, non dispiacerebbe alla società biancorossa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento