Giovane spacciatore arrestato fuori da scuola

LUCCA - Stava aspettando i suoi "clienti" fuori da una scuola, ma al momento della campanella sono stati i carabinieri ad avvicinarlo e ad arrestarlo. I militari di Lucca hanno fermato un giovane diciassettenne per spaccio.

-

Il fatto è avvenuto sabato mattina all’esterno di una scuola superiore lucchese. I carabinieri si sono insospettiti dallo strano comportamento del giovane diciassettenne, originario dello Sri Lanka, che attendeva da solo fuori dal portone. Dopo averlo fermato, lo hanno perquisito, trovandogli addosso alcune dosi già pronte di marijuana. Portato in caserma, in Cortile degli Svizzeri, hanno trovato nascosti negli slip circa 85 grammi di erba e due confezioni di anfetamine. Oltre allo stupefacente i carabinieri hanno sequestrato anche un bilancino di precisione e un telefono cellulare. Il giovane è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e si trova adesso nel carcere minorile di Firenze.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento