L’ArcAnthea e una sconfitta che brucia

BASKET - Rialzare la testa e riprendere il cammino. Brucia ancora all’ArcAnthea pallacanestro Lucca la sconfitta rimediata domenica scorsa a Roseto.

-

L’89-80 finale non descrive completamente una partita che i biancorossi di coach Mecacci avrebbero potuto e meritato di vincere dopo essere stata a lungo avanti nel punteggio. Probabilmente è stato decisivo l’episodio avvenuto all’inizio dell’ultimo quarto quando dopo cinque punti di fila di Deloach la partita è stata sospesa per qualche minuto perché in campo sono piovute palline di carta lanciate dalle tribune. Alla ripresa del gioco Roseto è riuscita a invertire la rotta con 4 punti consecutivi di Legion. Comunque ormai è andata. Lucca, che mantiene un ottimo quarto posto a quattro lunghezze da Ferrara e Agrigento, domenica scenderà di nuovo in capo al Palatagliate contro Ravenna. Palla a due alle ore 18. Coach Mecacci ha chiesto il sostegno del pubblico per ripartire subito con lo slancio giusto. In trasferta, invece, la Gesam Gas Le Mura Lucca che dopo la limpida vittoria contro Orvieto ha messo alle spalle il periodo nero. Il calendario però non sorride alle ragazze di Diamanti che saranno impegnate sul parquet della capolista Schio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento