Lucca si candida per gli Assoluti

GINNASTICA RITMICA - Dopo l’ottimo successo ottenuto dal quinto Trofeo Irene Bacci, vinto dall’Aurora Fano, la città si candida ad ospitare in primavera i campioni italiani assoluti della specialità.

-

La quinta edizione del Trofeo “Irene Bacci”, dedicata alla figura della compianta ed indimenticabile fondatrice della Ginnastica Ritmica Lucca, non ha affatto deluso le attese della vigilia. Notevole infatti è stata la partecipazione con la presenza di 21 società (di A1 e A2) provenienti da tutta Italia e quasi un centinaio di ginnaste che si sono alternate sulla pedana del Palatagliate esibendosi in esercizi di alto livello tecnico e di indiscutibile bellezza, in tutti i sensi. Da segnalare inoltre la presenza di un team della Bielorussia, da Gomel, ricevuto poi in Comune anche dal sindaco di Lucca Tambellini. Sul piano dei risultati tra le allieve 1 (fune e corpo libero) successo di Sofia Raffaelli della Ginnastica Fabriano. All’atleta marchigiana è andato anche il premio “Nicole Di Tommaso” per la migliore esibizione nel singolo attrezzo. Bene la squadra di casa, la Ginnastica Ritmica Lucca, che ha piazzato Alice Puccinelli al settimo posto e Carola Quarto all’ottavo: risultati più che lusinghieri. Fra le allieve B ha vinto Sofia Bevilacqua (Aurora Fano). Passando alle più grandi: successo di Elisa Latini (Iris Firenze) tra Seniores mentre il Trofeo Irene Bacci, forse il più ambito per società, è andato al’Aurora Fano che ha preceduto le cugine del Fabriano e il Petrarca Arezzo. Perfetta l’organizzazione della società lucchese tanto che il presidente Lupi ha avanzato la candidatura forte di Lucca come possibile sede dei campionati di categoria nazionali che si disputeranno in primavera. Vedremo, ma le speranze di ospitare tale importante manifestazione sono concrete.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento