L’ultima speranza per il tribunale di Viareggio

ROMA - E’ piccola, ma comunque c’è ancora una speranza per salvare il Tribunale di Viareggio, accorpato a quello di Lucca e dunque di fatto cancellato.

-

Il tentativo in extremis è guidato dalla senatrice Manuela Granaiola che venuta a conoscenza di una sorta di salvataggio di alcuni tribunali, alcuni dei quali di minime dimensioni, ha chiesto ed ottenuto un’audizione al Gruppo di lavoro istituito presso il Ministero della Giustizia per monitorare lo stato di realizzazione della riforma. L’incontro è in programma nella giornata di mercoledì al Ministero e vi parteciperanno oltre alla senatrice Granaiola anche senatore Andrea Marcucci, il Sindaco di Viaeggio Leonardo Betti, il Presidente delle Camere Penali di Lucca Carloni ed il Presidente dell’ordine degli avvocati di Lucca Garibotti. L’obiettivo della delegazione è chiaro: illustrare le grosse difficoltà che l’accorpamento il Tribunale di Lucca ha causato per la popolazione, per i lavoratori e per l’amministrazione della Giustizia nel territorio versiliese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento