Picchiato per aver difeso una ragazza

LUCCA - E’ intervenuto in difesa di una ragazza minacciata da un giovane. Ed ha pagato il suo gesto di altruismo con un occhio nero. Lui è Flavio Gorini, commerciante, titolare della profumeria Goriot di via Buia.

-

E’ intervenuto in difesa di una ragazza minacciata da un giovane. Ed ha pagato il suo gesto di altruismo con un occhio nero. Lui è Flavio Gorini, commerciante, titolare della profumeria Goriot di via Buia, al quale ha fatto visita anche il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, accompagnato dall’assessore Francesco Raspini.
Il fatto è avvenuto in via del Molinetto e a raccontarlo è proprio Gorini.
“Ho visto questo giovane che stava stringendo al muro una ragazza – ha raccontato il commerciante – gli ho detto di lasciarla stare ma lui mi ha coperto di insulti; io mi sono allontanato ma lui mi ha colpito prima alle spalle e poi con un pugno al volto”.
Sul fatto indaga la polizia. Ma la cosa particolare è che anche il sindaco Tambellini sarebbe stato testimone di un simile litigio e la coppia di fidanzati sarebbe la stessa. Il sindaco ha raccontato di essere intervenuto qualche tempo fa in via Santa Giustina per difendere una ragazza picchiata da un giovane e di essere stato aggredito, ma solo verbalmente, da quest’ultimo. La descrizione dei due corrisponde a quella dei due fidanzati fatta da Gorini. E anche in questo caso la ragazza si è poi allontanata con il giovane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento