Si cercano gestori per i locali sequestrati

FIRENZE - L’autorità giudiziaria ricerca gestori per i 5 locali sequestrati a Viareggio e a Pisa nell’operazione anticamorra. Gli interessati devono inviare il curricolum entro il 24 gennaio a selezionegestori@pec.it.

-

In molti, dopo l’ondata di sequestri dell’operazione contro il clan camorristico ‘Contini’, si sono chiesti quale sarà il futuro di esercizi storici come l’ex Fappani sulla passeggiata di Viareggio. Per ovviare ad una chiusura definitiva della attività e la conseguente svalutazione degli immobili, gli inquirenti cercano gestori per i cinque locali sequestrati, 4 in provincia di Pisa e uno per l’appunto a Viareggio . Nei locali sequestrati, spiegano gli inquirenti, lavorano circa venti dipendenti.
Le attività sotto sequestro, per le quali si cercano gestori, sono ‘La Passeggiata’ di Viareggio (Lucca); il ristorante-pizzeria ‘Salustri’ di San Giuliano Terme (Pisa); il ristorante pizzeria ‘L’imbarcadero’ di Marina di Pisa; il ristorante-pizzeria ‘Antico violetto’ di Pisa e il ristopizza ‘L’Arciere’, a Pisa. Chi fosse interessato dovrà mettersi in contatto col custode giudiziale inviando una mail con curriculum all’indirizzo ‘selezionegestori@pec.it entro il 24 gennaio.
L’intenzione del custode, Stefano Pozzoli, è di affidare gli incarichi entro fine mese, in modo da riaprire le attività in tempi brevi. “Questi sequestri – ha aggiunto il pm Giulio Monferini – sono finalizzati alla confisca. Per cui è anche nell’interesse dell’autorità giudiziaria che sia gestiti in modo che mantengano o aumentino il loro valore nel tempo”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento