Spring Awakening sbarca al Giglio

LUCCA - L’irriverente musical di Steven Sater è in cartellone al teatro del Giglio martedì 21. Lo scontro generazionale visto attraverso le storie e i drammi di un gruppo di adolescenti nel ventennio fascista.

-

Uno spettacolo duro, forte, rock. Che tratta temi scomodi come la masturbazione, l’omosessualità, lo stupro, lo scontro generazionale tra adolescenti e genitori. Questi sono gli ingredienti del musical Spring Awakening, scritto da Steven Sater e tratto dal celebre “Risveglio di Primavera” di Frank Wedekind. Prodotto dalla TodoModo Music all in collaborazione con “la Bottega del Verrocchio”e Ars nova da martedì 21 sarà in scena al teatro del Giglio di Lucca, dopo il successo romano dello scorso dicembre al teatro Brancaccio. Vincitore di ben 8 Tony Awards, lo spettacolo è messo in scena off-Broadway dal 2006. La compagnia livornese lo ripropone ambientando le scene nel ventennio fascista, a differenza della scrittura originale del 1891. Un musical ben distante da quelli a cui è abituato il pubblico italiano e che sia il regista che il produttore hanno definito come operazione estremamente complicata.
Il cartellone del Giglio propone due diverse versioni della rappresentazione, una con alcuni tagli alle 9:45 per le scuole, mentre la versione integrale sarà messa in scena alle 21:00.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento