Terreni sequestrati dalla Provinciale

CAPANNORI - Smontava e ristrutturava auto d’epoca senza le necessarie autorizzazioni. La Polizia Provinciale di Lucca ha denunciato un 65enne della Piana.

-

Smontava e ristrutturava auto d’epoca senza le necessarie autorizzazioni. La Polizia Provinciale di Lucca ha denunciato un 65enne della Piana per attività non autorizzata di gestione di veicoli fuori uso e per illecita gestione e smaltimento di rifiuti, anche pericolosi.
La Polizia ha posto sotto sequestro un terreno a Marlia, dove erano state portate quindici autovetture e che fungeva da rimessa per il 65enne. Partendo da quel terreno, le indagini hanno permesso di risalire al luogo dove l’uomo aveva installato la sua officina abusiva, poco lontano, sempre nel territorio di Marlia. Anche qui sono scattati i sigilli del sequestro preventivo. Sul posto gli agenti hanno trovato venticinque veicoli fuori uso e rifiuti pericolosi, come olii esausti, batterie e residui di lavorazione meccanica. Le indagini proseguono per verificare a che titolo il 65enne è entrato in possesso delle vetture, intestate a soggetti terzi e per accertare il probabile coinvolgimento di altre persone nell’attività abusiva.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento