Tragico scontro sull’Aurelia

MIGLIARINO - Un 45 enne di Pisa, Giovanni Mastrecchia, è rimasto ucciso nello scontro tra la sua Volkswagen Polo e un furgone Mercedes. Polemiche per i ritardi nella rimozione del cadavere.

-

Forse un sorpasso azzardato o forse un malore sono state le cause del tremendo scontro in cui ha perso la vita Giovanni Mastrecchia, 45 enne pisano. Intorno alle 11.45 l’uomo stava percorrendo la statale Aurelia in direzione Pisa nella zona di Migliarino quando, per cause al vaglio degli uomini della polizia stradale di Pisa, ha perso il controllo della sua Volkswagen Polo andando a scontrarsi frontalmente con un furgone Mercedes Sprinter, condotto da un cittadino ucraino che procedeva in direzione Viareggio. L’impatto è stato violentissimo e niente ha potuto il guidatore del furgone per evitare la Polo, come evidenzia la lunga frenata rimasta sull’asfalto. Immediatamente alcuni testimoni hanno allertato la polizia stradale e il 118. Giunti sul posto il medico non ha potuto fa altro che constatare il decesso, mentre una squadra dei vigili del fuoco ha estratto la salma dall’auto. Sul luogo dell’incidente sono dovute intervenire 4 volanti della stradale per i rilievi e per deviare il traffico. L’Aurelia è rimasta infatti chiusa fino alle 14:00 per consentire la rimozione della salma, dato che è dovuta intervenire addirittura la pubblica assistenza di Livorno perchè quella pisana non era disponibile. Lievi ferite invece per i 3 occupanti del furgone che sono stati ricoverati all’ospedale di Cisanello e al Versilia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento