Acque agitate per il Campo di Marte

LUCCA - Ancora scintille tra il sindaco di Lucca Tambellini e il presidente della Provincia Baccelli sul tema della riqualificazione dell'area del Campo di Marte.

-

L’occasione, la presentazione a Roma del piano proposto dal presidente provinciale, quello imperniato sull’ipotesi della cittadella della sicurezza, al sottosegretario agli interni, Domenico Manzione. Al termine dell’incontro Tambellini ha definito non rituale il fatto che la Provincia abbia presentato il piano prima al sottosegretario anzichè ufficialmente al Comune.
Per il sindaco inoltre il piano Baccelli non dà sicurezza sul piano della sostenibilità economica e non consentirebbe una piena fruibilità dell’area da parte della città.
Gli ha risposto in maniera sferzante Baccelli. “Il sindaco ha bisogno di trovare ogni pretesto per litigare con me” ha detto il presidente. Il presidente ha detto che la prima richiesta di presentazione del piano era stata rivolta proprio al Comune di Lucca già un mese e mezzo fa e che il sindaco ha già assistito quattro volta a questa presentazione.
“Tutti gli altri interlocutori hanno definito interessante la mia proposta – ha detto ancora Baccelli – solo il sindaco ha tenuto un atteggiamento pregiudizialmente contrario. Mi spiace di essere involontario protagonista di questa imbarazzante querelle – ha concluso Baccelli – e di questo comunque mi scuso con i cittadini”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento