Edoardo Castellani, una sciabola di bronzo

SCHERMA - Il 14enne schermidore della Puliti conquista una splendida medaglia di bronzo ai Campionati del Mediterraneo di Chiavari. E’ la quarta volta che un lucchese sale sul podio dopo Sbragia, Giannini e Micol Azzi.

-

5_2_14__scherma_castellani.jpg

L’undicesima edizione dei Campionati del Mediterraneo, quest’anno ospitati dall’Italia, a Chiavari sulla riviera ligure, ha regalato un’altra medaglia agli sciabolatori lucchesi della Oreste Puliti. Merito di Edoardo Castellani, classe 2000, uno dei tanti allievi del maestro Sorin Radoi, che l’ha conquistata nella gara di sciabola under 16. E’ la quarta volta che un lucchese finisce sul podio ai Mediterranei. Castellani l’ha fatto dopo l’oro di Stefano Sbragia e l’argento di Claudio Giannini ad Hammamet, in Tunisia, nel 2006 e il bronzo di Micol Azzi a Poreč, in Croazia, nel 2012.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento