Emergenza sicurezza, interviene la Prefettura

VIAREGGIO - La Prefettura potrebbe chiedere al Ministero dell’Interno di effettuare una verifica sull’adeguatezza dell’organico delle forze dell’ordine in Versilia e in provincia di Lucca.

-

E’ questo uno degli esiti del vertice convocato d’urgenza domenica dal Prefetto Giovanna Cagliostro alla luce dei recenti episodi di criminalità avvenuti a Viareggio: dal maxi-colpo in banca al Marco Polo di venerdì alle varie rapine con aggressioni avvenute nelle ultime ore.
La riunione doveva servire per capire cosa stesse accadendo e purtroppo una delle conclusioni è che i fatti si stanno verificando nonostante gli sforzi profusi. Basti pensare che in questi giorni la città può contare su 12 poliziotti, un’unità cinofila e un team di artificieri, chiamati a rinforzo per garantire la sicurezza al Carnevale. Da gennaio il comando provinciale dei Carabinieri sta svolgendo dei controlli mirati all’interno delle pinete, anche grazie al sostegno quasi quotidiano di 10 militari della Compagnia di Firenze.
Il Prefetto Cagliostro ha preso atto dei risultati ottenuti dalle forze dell’ordine, ma allo stesso tempo ha individuato insieme ai responsabili nuove linee operative per un controllo più radicale delle aree considerate maggiormente a rischio. Non solo, nelle prossime ore sarà valutata l’opportunità di interessare il Ministero chiedendo una verifica degli organici a disposizione delle forze di polizia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento