Forte dei Marmi “Cancela” il Valdagno

HOCKEY A1 - Splendida vittoria dei rossoblu che superano (6-5) il Valdagno campione d’Italia. Tripletta di Pablo Cancela. Ora l’attenzione si sposta sulla Coppa Cers e sulla final-eight di Coppa Italia a fine febbraio.

-

Finisce così, come neppure nel migliore dei sogni uno potrebbe…sperare. I tifosi letteralmente impazziti che ballano e saltano sulle note dell’inedito inno, appena “incegnato”. Il Forte dei Marmi batte 6 a 5 il Valdagno campione d’Italia in quello che sembra a tutti gli effetti un passaggio di consegne. L’orgoglio dei campioni d’Italia, di arancio vestiti, in una serata molto più difficile del previsto per la capolista Alimac. Non a caso con un Pedro Gil non al meglio, il fuoriclasse spagnolo risente ancora di qualche acciacco fisico, la squadra di Crudeli annaspa e stenta nel primo tempo che gli ospiti chiudono meritatamente in doppio vantaggio: 2 a 0 e pedalare. Che è solo un modo di dire, ma che la realtà della pista evidenzia nei secondi 25’ combattutissimi, tiratissimi: allo spasimo. Il Forte cerca l’aggancio ma come un muro di gomma i veneti respingono indietro i versiliesi che hanno in Pablo Cancela (tre reti per lui) il protagonista assoluto della serata. Il Palaforte spinge e s’infiamma quando la squadra si porta sul 4 a 4 e poi sul 5 a 5. Manca poco alla fine e può bastare anche il pareggio ? Macchè, i rossoblu sono tenaci e forti, soprattutto vogliono dimostrare al Valdagno che sono degni di raccoglierne un giorno, magari fra qualche mese, la pesante eredità. Così, quando a poco più di 1’ dalla fine Cancela opera addirittura il sorpasso la gioia esplode fragorosa e incontenibile. Un successo che permette di ribadire le gerarchie stagionali. Il Breganze resta a 6 punti, il CGC addirittura ad 11. Ora il Forte può concentrarsi sul ritorno della Coppa Cers e sulla final-eight di Coppa Italia a fine mese dove è atteso ad una una probante conferma delle ambizioni stagionali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento