I “poveri vecchi” festeggiano Giovedì Grasso

VIAREGGIO - E’ stata davvero festa grande alla casa di riposo Sacro Cuore, più nota anche come “i poveri vecchi”. L’associazione “Terra di Viareggio” ha consegnato alla struttura un assegno da 2.000 euro.

-

Un bel pomeriggio per celebrare il Carnevale e il Giovedì Grasso e mettere da parte per qualche ora anche i problemi che attanagliano questa storica struttura. E’ stata davvero festa grande alla casa di riposo Sacro Cuore di Viareggio, più nota anche come “i poveri vecchi”. La giornata è stata organizzata da Alex Ori insieme ai volontari, ai lavoratori e agli ospiti della casa. Con canti, balli e tanta allegria, gli anziani ospitati hanno festeggiato a loro modo il periodo dell’anno che significa gioia e spensieratezza. Da molti mesi “i poveri vecchi” stanno attraversando delle notevoli difficoltà economiche che ne mettono a rischio la sopravvivenza. L’associazione Terra di Viareggio, insieme all’assessore Glauco Dal Pino, hanno scelto la festa del Giovedì Grasso per consegnare al presidente Adolfo Giannecchini un assegno da 2.000 euro, ricavati dallo spettacolo dedicato ad Egisto Malfatti andato in scena al teatro Jenco di Viareggio lo scorso 21 febbraio. Un contributo importante, che è stato accolto con grande emozione da tutta la comunità.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento