Rumore in cortile, anziana picchia bambino

LUCCA - I ragazzi del condominio fanno rumore e lei li picchia con un bastone. La polizia di Lucca ha denunciato una signora di 81anni residente a S. Vito. Il fatto è avvenuto nelle scorse settimane.

-

Nel condominio dove vive abitano anche dei ragazzini, che già in passato – a suo dire – si erano resi protagonisti di rumori molesti che più volte aveva redarguito. La scena si è ripetuta nei giorni scorsi ma stavolta l’anziana ha raggiunto il bimbo di 10 anni ed il suo fratellino di 7 rimproverandoli di fare troppo rumore. I ragazzini si sono rifugiati nel sottoscala, ma qui la vecchietta li ha aggrediti e, dopo aver chiuso la porta per impedire loro di scappare, ha colpito il bimbo di 7 anni con un manico di scopa, mentre il fratellino più grande assisteva terrorizzato alla scena e tentava di fermarla. Le urla dei bambini hanno fatto accorrere la mamma, che ha prestato le prime cure al figlio. L’ anziana, non paga, ha inveito anche contro la donna e i due bimbi, definendoli non desiderati a Lucca ed invitandoli a tornare al loro paese di origine nel casertano. La mamma ha accompagnato il piccolo al vicino Pronto soccorso mentre il padre ha deciso di sporgere denuncia in Questura, sottolineando di essere passato sopra ad altri episodi precedenti per rispetto della anzianità della donna, ma che stavolta non era più disposto a tollerare fatti del genere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento