Velocizzare i cantieri di piazzale Verdi

LUCCA - A chiederlo, in una lettera inviata all’amministrazione comunale, Italia Nostra, il comitato Vivere il centro storico e altre associazioni tra cui WWF, Legambiente e FAI.

-

Grido di allarme di numerose associazioni ambientali e comitati cittadini per quello che viene definito “ Il caso Piazzale Verdi”. In una lettera inviata ai rappresentanti dell’amministrazione comunale, i comitati esprimono la loro preoccupazione riguardo l’andamento dei lavori di ristrutturazione dell’area. Sia il cantiere di piazzale della Rimembranza che quello del terminal degli autobus stanno procedento a ritmi troppo lenti secondo le associazioni firmatarie del documento, con grossi disagi sia per la società che gestisce il trasporto pubblico, che per gli stessi utenti e i residenti della zona. Nella lettera si chiede all’amministrazione di velocizzare gli iter, semplificando il progetto di risistemazione del parco della Rimembranza, utilizzando una parte dei fondi destinati al progetto originale per intervenire sull’illuminazione e la sistemazione delle piante, mentre con i restanti fondi realizzare subito il terminal autobus presso lo scalo merci.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento