A lezione di extravergine

CAPANNORI - Il frantoio sociale del compitese ha ospitato una giornata di lezioni di assaggio di olio, organizzata da Unioncamere Toscana e Regione.

-

La Regione Toscana e Unioncamere Toscana, nell’ambito del progetto “Scuola dell’olio” hanno organizzato degli incontri formativi inerenti la filiera olivicola e i metodi di assaggio dell’olio di extravergine di oliva. Il Frantoio sociale del Compitese, nei giorni scorsi, ha ospitato uno di questi incontri. Lo scopo è quello di istruire i fruitori di olio extra vergine d’oliva sulle caratteristiche organolettiche di questo prodotto, per far capire le differenze tra olii extravergini e altri olii che si trovano sul mercato. Questo anche per rispondere agli attacchi a mezzo stampa internazionale, riguardo l’effettiva purezza dell’olio italiano. Le iniziative sono state organizzate per il periodo marzo – aprile in collaborazione con i più importanti frantoi cooperativi toscani oltre che della Strada dell’olio dei borghi e dei castelli della Val di Nievole.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento