E’ una Lucchese bella e con…vincente

CALCIO D - I rossoneri battono il temuto Abano Terme e convincono sul piano del gioco restando a due punti dalla Correggese. Note stonate della giornata: l’espulsione di Pagliuca e il giallo ad Aliboni che salterà Fidenza.

-

Bella con una sverniciata di…primavera, chiamiamola freschezza. La Lucchese vince e convince superando con il classico punteggio all’inglese (2 a 0) un Abano Thermal Ceccato più insidioso e temibile alla vigilia di quanto non lo sia stato sul prato del Porta Elisa. I cinque volti nuovi in campo, mezza squadra, che Pagliuca ha inserito nell’undici uinizial ehanno confetio nuova lifa evitalità alla manovra ed elevato il ritmo d’assieme della Pantera. Di nome e di fatto. Le reti di Aliboni, ma Rajeciv ha toccato quel pallone ?, e di Nolè in avvio dei due tempi rendono la misura di una superiorità ancora più netta. Del resto le motivazioni fanno la differenza e la Lucchese ne ha da vendere. Tra i protagonisti più brillanti anche Nazzareno Tarantino: sgusciante e pungente come nei giorni migliori. Ma ciò che conta per il “Nazza” è la prova della squadra. Nota stonata della giornata l’espulsione di Guido Pagliuca, ridondante nelle proteste e allontanato a fatica dal campo. Rischia una o più giornate di squalifica. E poi il cartellino giallo in cui è incappato Fabio Aliboni. Il capitano, parso pimpante e combattivo, salterà la trasferta di Fidenza. Al suo posto potrebbe giocare Nolè con l’arretramento di Chianese in mediana. Ma siamo solo all’inizio della settimana e le nostre restano delle semplici supposizioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento