Incertezza sul futuro di piazzale Verdi

LUCCA - Ancora nessuna decisione sul futuro di piazzale Verdi. Ma la sensazione, emersa nel corso dello speciale Tg Noi, è che il Comune abbandonerà il progetto dell’ellisse per adottare una nuova e più agile soluzione.

-

Ancora nessuna decisione sul futuro di piazzale Verdi. Ma la netta sensazione è che il Comune, dopo lo stop ai lavori e l’avvio delle verifiche sugli atti, sia orientato ad abbandonare definitivamente il progetto dell’ellisse ed adottare una nuova e più agile soluzione. Opposizioni all’attacco nello speciale tgNoi di venerdì sera. Piero Angelini, di Governare Lucca, ha esortato il sindaco ad abbandonare l’attuale progetto. Non c’è bisogno di spendere altri soldi in consulenze, è evidente che le procedure adottate sono illegali. Il sindaco ha risposto che il Comune adesso vuole valutare attentamente ogni ulteriore passo ed ha ribadito di essersi fidato, forse un po’ troppo, degli uffici comunali. Per la consigliere Rosellini, dei 5 stelle,il Comune non ha ascoltato le opposizioni. L’assessore Mammini ha assicurato ancora che per l’inizio della stagione turistica il piazzale sarà almeno presentabile. Nel corso del programma Piero Angelini ha detto che sui lavori del Piuss, prima dell’avvento dell’amministrazione Tambellini, venne fatta una spartizione a Firenze tra centrosinistra e centrodestra, e sarebbe anche per questo che Forza Italia in consiglio comunale non ha appoggia le altre opposizioni su questo argomento. Tambellini però lo ha esortato a recarsi in Procura se ha elementi utili per avvalorare questa tesi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento