Inquieto Novecento al Lucca Museum

LUCCA - Si chiama “Inquieto Novecento” l’esposizione allestita al Lucca Museum fino al 22 giugno. Oltre settanta le opere: Vedova, Christo, Hirst, Cattelan, Vaserely.

-

Una mostra-confronto tra opere del secolo scorso, provenienti per lo più dalla collezione RED, con un corpus di lavori più contemporanei. Si chiama “Inquieto Novecento” l’esposizione allestita al Lucca Museum fino al 22 giugno. Vedova, Christo, Hirst, Cattelan, Vaserely: oltre settanta opere in un percorso che intende stimolare un dibattito sull’arte dell’oggi. Maurizio Vanni, curatore della mostra insieme a Stefano Cecchetto, ha definito questa esposizione uno spartiacque nella storia del Lucca Center of Contemporary Art che in questo 2014 festeggia i suoi primi cinque anni di vita.
Inquieto Novecento vuole essere un omaggio ad un secolo a volte poco considerato in campo artistico, capace invece – spiegano i curatori – di scossoni stilistici e di pensiero che hanno condotto l’arte visiva verso territori imprevedibili e imprevisti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento