Le Mura brinda alle 100 in A1

BASKET A1 DONNE - Bella vittoria delle biancorosse che superano 65-54 la Virtus Spezia. Buona gara della squadra di Diamanti trascinata dalla Halman, 17 punti. In tribuna il Ministro alla Pubblica Istruzione, Stefania Giannini.

-

Una vittoria, molto importante, 100 partite e mille emzioni regalate in questi anni dal Le Mura. Il Gesam Gas si accende a intermittenza ma è più che sufficiente per domare un volenteroso Virtus Spezia giunto al Palatagliate con ambizioni di colpaccio, mai suffragate dai 40’ di gioco. Davvero un bel clima quello del palazzetto dello sport di Lucca in una settimana che in chiave cestistica ha vissuto altri argomenti “drammatici”. Al fianco del presidente Rodolfo Cavallo il ministro alla Pubblica Istruzione Stefania Giannini, a suo tempo praticante di una sport che le è rimasto nel cuore. Venendo alla partita le biancorosse dovevano vincere per sperare ancora nel terzo posto e lo hanno fatto al termine di un match dove è mancata la necessaria continuità come ha rilevato lo stesso coach Diamanti. Lucca parte fortissimo e lì scava il solco decisivo. Le liguri lottano ma non rientrano più nel punteggio e nel cuore della partita. 39 a 28 all’intervallo lungo e gestione dell’incontro con assoluta maturità. A livello individuale da segnalare la buona prova dell’olandese Naomi Halman, 17 punti e tanta sostanza Leggero infortunio all’americana Whitney Jones che ha fatto riapparire antichi e recenti spettri. Finisce 65 a 54 e grazie a questi due punti Le Mura non solo incalza la terza piazza di Umbertide, ma mette un sigillo definitivo al quarto posto, base minima da cui affrontare la poule-scudetto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento