Piccoli economisti crescono

LUCCA - I ragazzi della 5D del corso professionale servizi commerciali dell’Isi Pertini di Lucca hanno vinto il premio “Generation Euro Students Award” indetto dalla Bce.

-

Cos’hanno in comune Mario Draghi, presidente della Banca Centrale Europea, e Ulisse, il personaggio omerico? Forse non lo sapete, ma è stata proprio una similitudine tra questi due uomini l’arma in più che ha permesso ai ragazzi della 5D del corso professionale servizi commerciali dell’Isi Pertini di Lucca di vincere il premio “Generation Euro Students Award” indetto dalla Bce. Guidati dal professor Lorenzo Marcucci, gli studenti Jamilah Pescaglini, Alessandro Orsi, Elena Paganucci e Melania Franco, hanno superato la concorrenza di un centinaio di scuole italiane e vinto la finalissima alla Banca d’Italia contro due istituti commerciali di Cuneo e Torino. Agli studenti era stato chiesto di elaborare un progetto di politica monetaria, in sostanza di anticipare le mosse di Draghi. I ragazzi del Pertini hanno suggerito di tenere i tassi invariati, immettere liquidità sul mercato da destinare a imprese e famiglie, scongiurare la deflazione. Insieme agli ottimi contenuti e ad un’esposizione semplice ma formale, i ragazzi hanno aggiunto una similitudine che è piaciuta molto alla giuria: “Mario Draghi deve resistere alle sirene, cioè ai vari stati membri, e guidare la barca, cioè l’Europa, con mani salde nel mare in tempesta della crisi”.
Il 3 aprile i ragazzi del Pertini voleranno a Francoforte dove verranno premiati direttamente da Mario Draghi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento