Tenta di truffare un anziano

LUCCA - La lucidità di un uomo di 88 anni e l’intervento della polizia ha scongiurato una truffa San Concordio, dove un sedicente dipendente del Comune di Lucca ha tentato di raggirare l’anziano.

-

Il truffatore ha detto di dover controllare la potabilità dell’acqua e che per farlo avrebbe utilizzato uno strumento che emanava onde magnetiche; dunque ha chiesto all’anziano di raccogliere tutti gli oggetti in oro presenti in casa e riporli in frigorifero in modo da evitare interferenze dannose. L’anziano però non è caduto nelle trappola e ha chiamato la polizia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.