Una Michela Fanini da grandi sfide

CICLISMO - La squadra di patron Brunello s'affaccia al 2014 con buone ambizioni. Il DS Lanzoni guiderà un gruppo rinforzato con la Bastianelli e l’ex-iridata Hebb. Fanini: "Il Giro di Toscana si farà e sarà una grande corsa".

-

All’alba della nuova stagione del ciclismo femminile, e nel giorno della Festa delle Donne, ecco la nuova Michela Fanini Record Rox. Sabato mattina intenso per la truppa del riconfermato DS Giuseppe Lanzoni e tutto lo staff tecnico e dirigenziale di patron Brunello Fanini. Dopo la visita alla tomba della compianta Michela, ad ottobre saranno 20 anni dalla sua dolorosa scomparsa, e dopo essere stati ricevuti in comune a Capannori, il fulcro della giornata si è svolto al Mercatino Fanini di Lunata con le foto di rito e la sfilata delle atlete. Sono 14 le cicliste in organico a comporre un mosaico multietnico. La squadra si presenta rinforzata e si spera in grado di regalare maggiori soddisfazioni di quanto non abbia saputo fare negli ultimi anni. Nel dettaglio qualche conferma ma anche diversi volti nuovi e un gradito ritorno alle corse, quello della ex-campionessa del mondo nel 1996, la svizzera Barbara Hebb. E poi l’esordio assoluto in Europa di una ciclista etiope Eyerusalem Dino Kelil. Ed ancora Valentina Bastianelli, oltre alle riconfermate spagnola Mireia Epelde, l’ucraina Evgeniya Vysotska, la francese Edwige Pitel e la campionessa estone Liisi Rist. Curiosità, naturalmente anche per capire cosa ne sarà del Giro di Toscana dopo il rocambolesco finale dell’ultima edizione. In tal senso Brunello Fanini ha confermato che la corsa si disputerà a settembre e che cercherà di allestire una manifestazione che da anni è una delle migliori nel panorama internazionale delle gare a tappe del ciclismo femminile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento