Arrestato 19 enne pedofilo lucchese

LUCCA - Un diciannovenne lucchese è stato arrestato dalla polizia postale con l’accusa di violenza sessuale a danno di decine di minorenni della Lucca bene, adescati tramite internet.

-

Dopo lunghe e delicate indagini, la polizia postale di Lucca ha catturato e tratto in arresto un diciannovenne lucchese, accusato di aver diffuso materiale pedopornografico e di aver abusato fisicamente di decine di minorenni lucchesi, adescati tramite Facebook e altri social media, e costretti ad avere rapporti sessuali sotto la minaccia di un coltello o per mezzo di ricatti di diffusione di immagini porno attraverso internet. Secondo quanto appreso dagli inquirenti, dopo aver ascoltato insieme ad un gruppo di psicologi alcuni dei minorenni molestati, il ragazzo avrebbe agito anche con la complicità di alcuni spalleggiatori incaricati di intimidire e minacciare le sue vittime. Vista la gravità delle prove ottenute a suo carico, gli inquirenti hanno provveduto al suo arresto e l’accompagnamento in carcere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento