Basta con i pregiudizi nella Chiesa

LUCCA - Un messaggio forte di apertura alle persone emarginate, messe ai lati delle comunità, per colpa di una certa Chiesa. E’ quello lanciato dall’Arcivescovo Italo Castellani nel corso della Messa di Pasqua.

-

“Le comunità cristiane si devono aprire e fare entrare al proprio interno aria nuova”. Senza mezzi termini monsignor Castellani ha ribadito un concetto che già aveva espresso: basta con i pregiudizi verso gli omosessuali, le coppie separate o chi convive. Basta con l’esclusione dai sacramenti e dalla vita comunitaria. Ma un forte monito l’Arcivescovo lo ha lanciato anche alle istituzioni, ai politici, rei di essere sempre in conflitto tra loro. E poi, ovviamente, la questione dell’accoglienza ai profughi che scappano da paesi dilaniati dalle guerre; accoglienza che ci deve essere ma che deve andare di pari passo con il sostegno a chi già è in difficoltà nel nostro paese. Come ha mostrato Papa Francesco.
NoiTv come da tradizione ha trasmesso in diretta la Messa della vigilia di Pasqua e ha proposto su NoiTv2, sul canale 188, la liturgia tradotta nella lingua dei segni per permettere la partecipazione anche alla comunità cattolica dei sordi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento