In Capannina una serata contro l’Alzheimer

FORTE DEI MARMI - Divertimento, ma anche solidarietà e beneficienza a La Capannina di Franceschi, che sabato ospita una serata contro il morbo dell'Alzheimer.

-

Sabato 12 aprile alla Capannina l’arte sposa la neuroscienza e diventa strumento di solidarietà a favore della ricerca contro il morbo dell’Alzheimer, grazie ad un’asta benefica promossa dall’ Arno, l’Associazione per la Ricerca Neurologica.
La serata, che sarà condotta da Claudio Sottili, è stata presentata alla Capannina tra gli altri dal sindaco di Forte dei Marmi, Umberto Buratti. Lodovico Gierut, famoso critico d’arte, direttore della Leonardesca, presenterà le opere selezionate appositamente per l’asta, tra le quali le figure di Grazia Leoncini e gli acquarelli di Annamaria Maremmi. Il ricavato della serata benefica sarà interamente devoluto a sostegno della ricerca sull’Alzheimer.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento