No al progetto del polo scolastico

BAGNI DI LUCCA - Sono convinti delle proprie idee i gruppi di minoranza di Bagni di Lucca: il nuovo polo scolastico da realizzare in via Campiglia è totalmente sbagliato, sia per motivi si sicurezza che per i costi elevati.

-

Di fronte ai cittadini invitati al Circolo dei Forestieri, i consiglieri, ma anche alcuni genitori preoccupati, hanno illustrato i punti deboli del progetto elaborato dalla giunta Betti. Innanzitutto la sicurezza: gli edifici dovrebbero svilupparsi su tre livelli con delle vere e proprie passerelle e tunnel sospesi a collegare i vari stabili. E poi i costi, ben 10 milioni di euro.
La soluzione ci sarebbe, dicono gli oppositori del progetto, cioè sfruttare quello che già c’è, ristrutturando e adeguando i vecchi edifici scolastici. La parola adesso passa al Comune e al sindaco Betti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento