Rossi, la calma dopo la tempesta

LUCCA - Dopo la bufera del no all'inaugurazione del nuovo ospedale S.Luca, toni rilassati del presidente della regione Enrico Rossi nella sua giornata in provincia di Lucca.

-

Alla nuova scuola di Fornaci ha iniziato il suo intervento con una battuta: “questa è davvero una bella inaugurazione, a Barga le sapete davvero organizzare bene”, ha detto Rossi riferendosi al taglio del nastro saltato a Lucca.
Da un ospedale all’altro, impossibile non chiedere qualcosa di quello della Valle del Serchio. Rossi ha ribadito la sua posizione (Garfagnana e Mediavalle devono trovare un accordo su dove realizzare la struttura), facendo balenare di nuovo l’ipotesi di essere lui a decidere il sito.
La giornata del presidente è proseguita con una visita all’istituto agrario di Mutigliano mentre è saltata quella a Palazzo Orsetti, annullata dal Comune sembra per timore di proteste sempre sul nuovo ospedale.
Rossi è poi arrivato al Polo Tecnologico di Sorbano, finanziato oltre che dalla Camera di Commercio anche dalla Regione. E qui, alla sede della Lucense, è tornato a parlare di quanto accaduto intorno al San Luca, ribadendo di aver voluto evitare che una festa si tarsfromasse in un momento di confusione.
Infine la visita al Polo e alla sede di NoiTv dove Rossi è stato accompagnato dal direttore Giulio Del Fiorentino negli studi e nella redazione della nostra emittente.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento