Che futuro per il Viareggio?

CALCIO LEGAPRO - Tutto tace ancora in casa Viareggio. In questo periodo la società dovrebbe programmare il futuro tecnico ed invece la possibile cessione della proprietà sta bloccando ogni cosa.

-

Daniele Griva, coordinatore Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago ha diffuso una lettera aperta. “Il momento economico è difficile ma dobbiamo impegnarci tutti quanti per mantenere anche nella prossima stagione il Viareggio calcio nel campionato di Lega Pro perchè è importante per la città, per l’intero tessuto economico e per tutto il movimento sportivo viareggino. Il Presidente Stefano Dinelli va solo ringraziato per quanto fatto in questi anni, i tempi però cambiano e mi auguro che ci siano sviluppi positivi a riguardo. Una città che può vantare una società calcistica esemplare sotto il profilo dell’organizzazione, della progettualità, del fair play, non può che stringersi attorno a essa in questo momento di difficoltà, considerato anche il fatto che il Viareggio calcio è un’azienda, sia pure calcistica, con circa 40 dipendenti e alimenta un indotto non indifferente. Il nostro Movimento continuerà a sostenere lo sport, quello sano, e appoggerà ogni iniziativa perchè il calcio a Viareggio continui ad esserci e soprattutto a svilupparsi”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento