Guido Pagliuca: “Lucca nel cuore”

CALCIO - E’ stata davvero una puntata speciale di Curva Ovest quella andata in onda giovedì sera. Come promesso il protagonista è stato lui Guido Pagliuca, l’uomo simbolo del ritorno in serie C.

-

Lunga, intensa, divertente. E’ stata davvero una puntata speciale di Curva Ovest quella andata in onda giovedì sera, l’ultima della stagione. Come promesso il protagonista è stato lui Guido Pagliuca, l’uomo simbolo del ritorno in serie C, l’allenatore che con la sua grinta, il suo modo di fare, è diventato l’idolo dei tifosi, dei giocatori, di tutta Lucca. Al suo fianco il vice Stefano Fracassi, collaboratore insostituibile del mister, con il quale è nato un rapporto straordinario. Le due ore e mezzo di trasmissione sono corse via veloci tra tanti messaggi inviati dai telespettatori, le immagini del trionfo di domenica a Correggio, la ricostruzione di una stagione che rimarrà nella storia della Lucchese. Mister Pagliuca ha svelato retroscena, aneddoti (come quello scaramentico della formazione avversaria consegnata ogni domenica al mitico Lido), ha spiegato quali sono stati i momenti migliori e peggiori della stagione. Ma ha parlato anche di futuro, lasciando intendere che lui a Lucca ci sta bene, ne è innamorato, e che quindi questo proseguimento di rapporto lo vorrebbe fortissimamente.
Non sono mancati momenti emozionanti, quando Pagliuca ha svelato per la prima volta parole e contenuti della lettera scritta ai giocatori prima della partita di Correggio; o quando ci siamo collegati in diretta con Guido Casotti, ricoverato in ospedale dopo un brutto incidente in bicicletta. E poi tanti momenti divertenti, quando Pagliuca e Fracassi hanno confermato che, nonostante qualche chilo di troppo, andranno in bicicletta a Montenero: partenza mercoledì alle 14:30 dallo stadio Porte Elisa. Scommettiamo che a incitarli ci saranno tanti tifosi!
Se volete rivedere la puntata: http://www.noitv.it/programmi.php?id=3

Per effetto della collaborazione tra Us Pistoiese, As Lucchese Libertas e questura di Pistoia e contrariamente alle indicazioni dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive, la prevendita dei biglietti per assistere alla prima gara di poule scudetto tra Pistoiese e Lucchese continuerà a Lucca presso l’edicola Lorenzini, il Mai Mai e la segreteria dello stadio Porta Elisa.
I tagliandi non saranno nominativi e potranno essere acquistati anche al botteghino dello stadio Melani domenica prima dell’incontro. Si invitano comunque i tifosi a recarsi a Pistoia già muniti del biglietto di ingresso. Per agevolare i collegamenti, dalla stazione di Pistoia partiranno dei bus navetta diretti allo stadio mentre nella curva ospiti sarà presente un gruppo di steward messo a disposizione dalla Lucchese.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento